lingua

I nostri case report

Le restaurazioni estetiche indirette in Odontoiatria Conservativa

Dott. Alberto Pujia
Prima
Dopo

” Negli ultimi anni il progredire delle tecniche operative e il costante miglioramento delle caratteristiche fisico-chimico-meccaniche dei materiali da ricostruzione hanno permesso all’odontoiatra di focalizzare la propria attenzione sulla ricerca costante dell’aspetto estetico del restauro. I pazienti che richiedono interventi restaurativi estetici ricercano una integrazione di questi con i denti naturali. Gli odontoiatri, dunque, non dovrebbero disporre solo di tecniche scientificamente valide per il ripristino della biologia dentale, ma il senso estetico dovrebbe indirizzarci verso la riproduzione delle caratteristiche policromatiche ed anatomiche del dente, rendendo il restauro impercettibile.
Con il termine estetica si intende, in senso filosofico, “scienza del Bello, delle arti liberali e gnoseologia in stretta relazione della Logica”, cioè la bellezza è l’aspetto esteriore di qualcosa.
In odontoiatria, un restauro estetico è quando questo eguaglia il più possibile il colore, la forma e la funzione di ciò che sostituisce.
Il comportamento fisiologico dei denti intatti è il risultato di una stretta interazione tra proprietà meccaniche, biologiche, funzionali ed estetiche. È in questo ambito che si inseriscono gli intarsi in composito.
Le attuali formulazioni delle resine composite hanno migliorato le caratteristiche di questi materiali agendo sulle dimensioni, sulla forma, sulla concentrazione e sul tipo di riempitivo utilizzato.
La contrazione da polimerizzazione è stata ridotta e per contro sono state aumentate le resistenze sia alla tensione che alla flessione, come all’abrasione e alla stabilità a lungo termine del colore.
A tutto ciò si aggiungono i vantaggi dell’utilizzo di lampade polimerizzanti ad alta potenza, in combinazione con calore e pressione, che aumentano le qualità della reazione di polimerizzazione.
Almeno due fattori hanno contribuito, negli ultimi anni, allo sviluppo degli inlay/onlay estetici:
– le continue innovazioni negli adesivi smaltodentinali che permettono un’elevata forza di legame del composito alla dentine ed allo smalto
– e una aumentata e continua richiesta di restauri estetici da parte dei pazienti. ”

Per il caso completo e per seguire tutti i passaggi del restauro vedere il pdf allegato.

I NOSTRI PRODOTTI UTILIZZATI IN QUESTO CASE REPORT

product-thumbnail

Estelite Sigma Quick

vai al prodotto >>
product-thumbnail

Estelite Color

vai al prodotto >>

ALTRI CASE REPORT

Rifacimento alla poltrona di protesi incongrua

visualizza il case report >>

Cementazione di intarsio in disilicato di litio

visualizza il case report >>

Cementazione di corone in disilicato di litio

visualizza il case report >>

Maskage di una lesione in smalto

visualizza il case report >>
Logo